Federico Dezzani sul referendum autonomista

Che si concordi in toto o meno con l’autore, è un dato di fatto che la partita politica del 22 ottobre risponda a interessi e dinamiche di una filiera che non è certo quella del sottogoverno di paese, ecco perché è importante ampliare quanto più possibile la mobilitazione per disinnescare quella che potrebbe essere una vera e propria bomba a orologeria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...